Da Jabba the Hutt all’ombrello di Mary Poppins. Apre a Londra Young V&A, il primo museo progettato per e con i giovani.

Aprirà sabato 1 luglio 2023, dopo una trasformazione di tre anni nella nuova principale destinazione di Londra per bambini, famiglie e giovani. Ecco le immagini in anteprima e cosa puoi trovare all'interno dell'esposizione.

[S]i chiama Young V&A ed è il primo museo del Regno Unito progettato da ragazzi e destinato ai ragazzi.

Aprirà sabato 1 luglio 2023, dopo una trasformazione di tre anni nella nuova principale destinazione di Londra per bambini, famiglie e giovani.
Intallazione della macchinina a pedali Fantasy Flyer by syoT Ltd in the Imagine Gallery © Jamie Stoker courtesy of Victoria and Albert Museum, London
Young V&A metterà in mostra il potere di trasformazione della creatività, mostrando storie straordinarie su l’ingegnosità dei bambini insieme a 2.000 opere della collezione di arte, design e performance del V&A.
Una selezioni di robot vintage ┬® Jamie Stoker courtesy of Victoria and Albert Museum, London

La missione di Young V&A, spiegano i curatori, è ispirare la prossima generazione. Progettato in collaborazione con i bambini, il museo è stato modellato attorno ai loro interessi per incoraggiare l’apprendimento giocoso, promuovere l’agire creativo e stimolare l’immaginazione. Basate sulle ultime ricerche sullo sviluppo dei primi anni, tre gallerie, Play, Imagine e Design, aiuteranno i bambini a sviluppare le capacità e la fiducia creativa di cui hanno bisogno per prosperare nel nostro mondo in rapida evoluzione.

L’ombrello di Mary Poppins ideato da Bob Crowley per Disney Cameron Mackintosh musical. Inspiration for Liz Brownlee’s poem in the Sound it Out display © Jamie Stoker courtesy of Victoria and Albert Museum, London

Con spazi curati progettati per neonati e adolescenti, mostre per famiglie e un programma di eventi gratuiti, le gallerie di Young V&A sono piene di attività pratiche ed interattive. I punti salienti includono paesaggi sensoriali colorati e tattili per neonati e bambini piccoli, spazi di performance e narrazione per i primi lettori e scrittori, uno studio di design aperto dove i bambini possono imparare dai designer più importanti, oltre a display contemporanei di attualità e uno spazio di progettazione di giochi per adolescenti.

Star Wars Jabba Glob figure by Hasbro, 1999 featuring within the Play Gallery. © Jamie Stoker courtesy of Victoria and Albert Museum, London

I nuovi dettagli annunciati oggi includono:

  • Un’installazione interattiva di Minecraft nello spazio di game design della Play Gallery “The Arcade”. L’installazione, realizzata da Blockworks con il supporto di Mojang e Microsoft, inizia in una ricreazione della Town Square di Young V&A, prima di portare i visitatori attraverso mondi reali e immaginari creati dai giocatori di Minecraft in tutto il mondo.
  • Nuovi murales dell’artista di strada Mark Malarko ispirati ai laboratori creativi con i bambini al Weavers Adventure Playground, vicino a Young V&A. Un “guerriero scarabocchio” confessato, Malarko è noto per i suoi personaggi da cartone animato e la vibrante arte di strada nelle città di tutto il mondo, da Londra ad Atene, Barcellona e Berlino.
  • This Is Me, una mostra co-curata di nuovi ritratti del fotografo Rehan Jamil che cattura i giovani che esprimono ciò che la creatività significa per loro, insieme agli autoritratti dei principali creativi da Chila Kumari Singh Burman a Quentin Blake, Kenneth Branagh, Dapo Adeola e Linda McCartney.
  • Per mostrare come il design può cambiare il mondo dando voce alle persone e ai problemi, la Galleria del design includerà 1913 stampe disegnate da The Suffrage Atelier che chiedono l’uguaglianza per le donne, opere d’arte dell’XR Families Group che incoraggiano i bambini a esprimere le loro preoccupazioni per l’ambiente attraverso le arti e artigianato, e opere dell’icona e attivista giovanile per il clima, Greta Thunberg.
  • Creazioni innovative di giovani realizzate per il concorso Coolest Projects di Raspberry Pi che ideano nuove soluzioni tecnologiche, tra cui un rilevatore di fughe di gas progettato dell’undicenne Sashrika Das e il dispositivo di conflitto uomo-elefante EleVoc 2022 di Chinmayi Ramasubramanian, di 14 anni.
Microlino Electric Vehicle designed by Wim Ouboter in the Design Gallery © Jamie Stoker courtesy of Victoria and Albert Museum, London

YOUNG V&A 
Opening 1 July 2023
www.vam.ac.uk/young
Cambridge Heath Rd, Bethnal Green,
London E2 9PA

Condividi l'articolo su:
Redazione
Redazione