A Roma il “Nuovo realismo americano”. Prorogata la mostra a Palazzo Barberini

L’esposizione “Effetto notte: Nuovo realismo americano” presso Palazzo Barberini a Roma, curata da Massimiliano Gioni e Flaminia Gennari Santori, viene prorogata fino a domenica 8 settembre 2024. Sono oltre 150 le opere esposte, provenienti dalla collezione di Tony ed Elham Salamé, fondatori della Aïshti Foundation di Beirut.

Nicole Eisenman
Dark Light, 2017
olio su tela,
325.12 x 264.16 cm
Courtesydell’artista e
Susanne Vielmetter Los Angeles Projects
Photocredit Adam
Reich, NY

Inaugurata il 14 aprile 2024, la mostra è frutto della collaborazione tra le Gallerie Nazionali di Arte Antica e la Aïshti Foundation, una delle più influenti istituzioni di arte contemporanea a livello internazionale. La collezione offre una panoramica sul nuovo realismo americano, includendo lavori di artisti di spicco come Cecily Brown, George Condo, Nicole Eisenman, Urs Fischer, Wade Guyton, Julie Mehretu, Richard Prince, Charles Ray, David Salle, Dana Schutz, Cindy Sherman, Lorna Simpson, Henry Taylor, Christopher Wool e molti altri.

Questi artisti, attivi negli Stati Uniti, esplorano il realismo e la rappresentazione della verità attraverso le loro opere, affiancando artisti emergenti e maestri che hanno preceduto e influenzato le recenti riflessioni sul verismo.

L’allestimento trova collocazione nelle Gallerie Nazionali di Arte Antica, note per la più vasta collezione di pittura caravaggesca al mondo, un corpus di opere che per primo ha perseguito una rappresentazione naturalistica della realtà su scala europea.

Il percorso espositivo si snoda attraverso dodici sale al piano terra dello Spazio Mostre, proseguendo poi nelle sale più emblematiche del museo, tra cui l’Atrio Bernini, la Sala Ovale, la Sala Marmi e l’Atrio Borromini. La mostra si conclude nell’Appartamento del Settecento, un interno rococò unico a Roma, che sarà aperto per la prima volta in modo continuativo.

Arthur Jafa
Le Rage,
2017
Stampa a colori su Dibond, supporto in lamiera di alluminio, 212 x 196 x 51 cm
Edition AP1, Edition of 5 + 2 AP
Courtesy dell’artista e Gavin Brown’s enterprise e Aishti Foundation

Immersa tra interni barocchi e spazi monumentali, “Effetto notte: Nuovo realismo americano” offre l’opportunità di esplorare gli sviluppi più recenti dell’arte negli Stati Uniti attraverso una collezione di rilevanza mondiale, in un dialogo affascinante con l’arte e l’architettura di Palazzo Barberini.


Effetto notte: Nuovo realismo americano

Condividi l'articolo su:
Redazione
Redazione