Le nuvole vengono fatte muovere in una stanza. L'omaggio di Kohei Nawa all'arte giapponese. Il video

Giapponismo è un termine con il quale si determina la forte influenza delle arti figurative giapponesi sulle espressioni plastiche, sulla moda e sulle decorazioni europee, nell'Ottocento. Le collezioni di ceramiche, dipinti e abiti incisero profondamente sulla modalità francese di rappresentare la realtà e contribuirono alla formazione dell'impressionismo - soprattutto attraverso l'assunzione di punti di vista inconsueti e un'intensa poetica della natura - e del postimpressionismo simbolista - con i colori piatti e un'intensa religiosità vitale delle opere-. L'estate parigina del 2018 è stata caratterizzata da mostre e incontri sull'influenza dell'arte giapponese in Francia. Tra gli appuntamenti, anche la mostra Fukami, dedicata all'estetica del Paese del sol levante. Nella mostra anche un'installazione sorprendente di Kohei Nava (1975), che rappresenta novole in movimento, in una stanza del museo

Giapponismo è un termine con il quale si determina la forte influenza delle arti figurative giapponesi sulle espressioni plastiche, sulla moda e sulle decorazioni europee, nell’Ottocento. Le collezioni di ceramiche, dipinti e abiti incisero profondamente sulla modalità francese di rappresentare la realtà e contribuirono alla formazione dell’impressionismo – soprattutto attraverso l’assunzione di punti di vista inconsueti e un’intensa poetica della natura – e del postimpressionismo simbolista – con i colori piatti e un’intensa religiosità vitale delle opere-. L’estate parigina del 2018 è stata caratterizzata da mostre e incontri sull’influenza dell’arte giapponese in Francia.
Tra gli appuntamenti, anche la mostra Fukami, dedicata all’estetica del Paese del sol levante. Nella mostra anche un’installazione sorprendente di Kohei Nava (1975), che rappresenta novole in movimento, in una stanza del museo.
Nel video

Condividi l'articolo su:
Redazione
Redazione