Un programma di mostre internazionali per l'artista Clelia Adami, a partire da Milano

Il gallerista Arman Golapyan, grazie al suo intuito, definito da lui stesso "come la mia fortuna", ha individuato e convinto l’artista Clelia Adami ad accettare la presentazione delle sue opere in tutto il mondo iniziando da Milano. Opere che la pittrice bresciana non aveva intenzione di mettere sul mercato, poichè realizzate solo per il piacere personale di un’artista che si è dedicata alla famiglia.Oggi, Clelia Adami, nata a Brescia nel 1983, formatasi all’Accademia di Belle Arti “Santa Giulia di Brescia, mamma di quattro bambini, è inserita nel progetto imprenditoriale e di mecenatismo di Arman Golapyan

Il gallerista Arman Golapyan, grazie al suo intuito, definito da lui stesso “come la mia fortuna”, ha individuato e convinto l’artista Clelia Adami ad accettare la presentazione delle sue opere in tutto il mondo iniziando da Milano. Opere che la pittrice bresciana non aveva intenzione di mettere sul mercato, poichè realizzate solo per il piacere personale di un’artista che si è dedicata alla famiglia.Oggi, Clelia Adami, nata a Brescia nel 1983, formatasi all’Accademia di Belle Arti “Santa Giulia di Brescia, mamma di quattro bambini, è inserita nel progetto imprenditoriale e di mecenatismo di Arman Golapyan.














Condividi l'articolo su:
Redazione
Redazione