Press "Enter" to skip to content

Scoperto un tesoro monetario nel cuore della foresta: un’avventura inaspettata. 5mila monete antiche


Un giorno di relax e scoperta

Raoul racconta, “Dopo un lungo periodo in cui non sono uscito a rilevare per mancanza di tempo, ho deciso, nei giorni scorsi, di svagarmi un po’ con Silviu Tamas e Ionut Vlad. Così siamo partiti in auto per una normale giornata di relax e allo stesso tempo per un’avventura nella foresta.” La giornata si presentava come un’opportunità per allontanarsi dalla routine quotidiana e immergersi nella bellezza naturale, lontano dal caos della città.

Un pic-nic nella natura

Dopo un viaggio in auto, Raoul e i suoi amici trovarono il luogo ideale per il pic-nic. “Un pic nic, essenzialmente. Poi, nel bagagliaio, le apparecchiature per il rilevamento dei metalli. Chissà se verranno usate.” Il luogo era perfetto: un bosco ombroso, un’atmosfera rilassata e l’entusiasmo per l’avventura. Nonostante il caldo afoso, il bosco offriva un rifugio rinfrescante.

Alla ricerca dei tesori nascosti

Dopo un pasto abbondante e gustoso, Raoul e i suoi amici decisero di esplorare ulteriormente la zona con le loro attrezzature per il rilevamento dei metalli. Nonostante le condizioni umide e fangose a causa delle recenti piogge, erano determinati a scoprire qualcosa di sorprendente. “Abbiamo comunque superato la fase critica, quando sei avvolto da una sonnolenza profonda e corri il rischio che ti venga anche il mal di testa.” Il loro spirito avventuroso superò la stanchezza.

La scoperta straordinaria

Mentre camminavano lentamente, i loro metal detector iniziarono a dare segnali promettenti. “Alla fine della giornata, ad un certo punto, ho ricevuto un segnale a bassa intensità ma stabile!” racconta Raoul. L’emozione era palpabile mentre scavavano con cura nel terreno alla ricerca delle monete nascoste. “Le prime monete vengono trovate tra il terriccio chiaro. Sembrava che un selvatico fosse passato prima di noi, magari mesi fa.” I segnali li guidarono a una scoperta eccezionale: una collezione di monete antiche.


Un sogno realizzato

Raoul conclude con emozione, “Una scoperta del genere porta una sensazione meravigliosa. E la realizzazione di un sogno.” Nonostante le sfide incontrate lungo il percorso, l’avventura ha portato una gioia straordinaria e la soddisfazione di aver trovato un pezzo di storia nascosto nella natura selvaggia.

 

Un tesoro dal passato

Con entusiasmo, Raoul condivide i dettagli della scoperta. “In questo giorno memorabile e unico, abbiamo portato alla luce un tesoro monetario composto da: -circa 4868 monete di piccolo diametro tipo ungherese; molte sono incollate e sono piccole e sottili. -3 piatti in argento di circa 30 gr -4 monete non identificate di diametro medio, ma appartenenti allo stesso contesto. Le monete hanno un periodo di emissione collocabile tra il 1500 e il 1550. La maggior parte di esse furono battute durante il regno di Vladislau II.”

 

Questa avventura ha portato alla luce un tesoro monetario composto da:
-circa 4868 monete di piccolo diametro tipo ungherese; molte sono incollate e sono piccole e sottil.
-3 piatti in argento di circa 30 gr
-4 monete non identificate di diametro medio, ma appartenenti allo stesso contesto

FAQs sulla Scoperta del Tesoro Monetario

1. Come è stato possibile scoprire un tesoro così antico?

La scoperta è stata possibile grazie all’utilizzo di metal detector avanzati che possono individuare segnali provenienti da oggetti metallici sepolti nel terreno.

2. Qual è il valore storico di queste monete?

Le monete trovate risalgono al periodo tra il 1500 e il 1550 e rappresentano una preziosa finestra sul passato, offrendo informazioni sulla storia e sulla cultura dell’epoca.

3. Come è stato possibile proteggere le monete dall’umidità e dalla corrosione?

Le monete erano state ben conservate nel terreno umido e fangoso, che in realtà ha agito da protettore naturale. Tuttavia, una volta scoperte, sarà necessario intraprendere azioni di conservazione per preservarne l’integrità.

4. Cosa succederà ora alle monete scoperte?

Le monete sono state consegnate alle autorità competenti e agli esperti per un’accurata valutazione e identificazione. Potrebbero diventare parte di collezioni storiche o musei.

5. Qual è il ruolo delle autorità locali in tutto ciò?

Le autorità locali hanno svolto un ruolo cruciale nell’aiutare i cercatori di tesori a valutare, identificare e conservare le monete. La loro collaborazione è stata fondamentale per garantire il rispetto delle leggi e la salvaguardia del patrimonio storico.

👍👍👍 Se ti e’ piaciuto questo articolo, seguici comodamente su Facebook. potrai leggerne gratuitamente tanti altri, d’arte e d’archeologia, quotidianamente, mentre sei sul tuo social. le cronache delle scoperte giornaliere, le analisi, le grandi storie.  Clicca qui per seguire la nostra pagina di Facebook


Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kitCome guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo.Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis 3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco comeQui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web.PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino. La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio.> Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sottoIscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!